DSC02797 DSC02802 DSC02804 DSC02815 DSC02833 DSC02836 DSC02847
DSC02851 DSC02853 DSC02858 DSC02863 DSC02865 DSC02867 DSC02869

 

Intonato dalla voce di Petra del gruppo dei ragazzi maltesi giunti a Palermo il 3 luglio scorso, l'inno Nazionale della Repubblica di Malta ha siglato, insieme allo scambio dei doni, la conclusione di lavori ed esperienze previste nel progetto " You democracy" di scambio Italia-Malta, conclusosi a Bivona il 6 Luglio 2013.
Il progetto sviluppato all'interno del Programma " Gioventù in azione 2007-2013" con gli obiettivi di promuovere la cittadinanza attiva di giovani e rafforzarne la comprensione reciproca, è stato promosso dal Comune di Bivona in partenariato con l'Associazione per la mobilitazione sociale Onlus, l'Associazione "Terra di mezzo 2000" e il National Youth Council.
In prima battuta il progetto ha visto il gruppo dei ragazzi di Bivona atterrare in terra di Malta il 5 Dicembre 2012, iniziando nella sede del Parlamento e dei Partiti, quella sperimentazione diretta dei processi di democrazia rappresentativa conclusosi nei giorni scorsi, prima con la visita al Governo Regionale di Palazzo dei Normanni di Palermo e poi nell'Aula Consiliare del Comune di Bivona, ove si è svolta la discussione ed approvazione con voto, della Risoluzione relativa a temi ambientali e di inclusione sociale.
A fine delle due giornate allietate da musica e folklore di gruppi locali e che hanno visto i ragazzi nei quartieri di Bivona nell'ambito di un itinerario sviluppatosi dalle Xànee al Portale Arabo Normanno, la partenza per Malta oltre alla effigie scolpita da L. Reina raffigurante la Pescabivona, porterà sicuramente con sé l'accoglienza e ospitalità che l'Amministrazione, le associazioni, la struttura ospitante e il Paese intero hanno saputo offrire ai ragazzi.
In cambio ha lasciato al Comune di Bivona, firmata dai giovani maltesi, la bandiera della Repubblica di Malta a sancire la comunione di cultura e scambio di amicizia tra due popoli del mare come quelli della Sicilia e di Malta, isole affacciantesi nell'area del bacino del Mediterraneo.

Dott.ssa Carmela Grano

 

Ultimo aggiornamento (Martedì 09 Luglio 2013 11:05)