Nei giorni scorsi un soggetto di anni 63 dell'Agrigentino dopo aver consumato dei funghi da lui raccolti in un bosco locale è incorso in un grave quadro di insufficienza renale acuta con anuria.

 

Il soggetto trasferito presso il Reparto di Rianimazione di Sciacca, è in trattamento dialitico.
All’Ispettorato Micologico di Bivona ASP (Ag) facente capo alla Dott.ssa Grano Carmela, Dirigente Servizio Igiene Pubblica sono pervenuti i funghi che hanno causato il grave quadro patologico.
Si è potuto stabilire dall’ispezione micologica sul campione che trattavasi AMANITA OVOIDEA e AMANITA PROXIMA, mentre il quadro clinico del soggetto sta per “SINDROME NORLEUCINICA O NEFROTOSSICA”
Quanto accaduto deve mettere ulteriormente in guardia dal raccogliere e consumare funghi epigei senza un previo controllo micologico degli esperti.

                                        Dott.ssa Carmela Grano

 IMG 4733

 IMG 4735

IMG 4736

IMG 4737

IMG 4738

IMG 4739

IMG 4741

IMG 4740

 

Ultimo aggiornamento (Lunedì 01 Dicembre 2014 11:49)