L’on. Giovanni Panepinto, Sindaco del Comune di Bivona, ha incontrato il sindaco di Salemi Vittorio Sgarbi che apre al Partito Democratico sposando la battaglia contro la privatizzazione della risorsa acqua. «L’onorevole Panepinto – spiega Sgarbi – mi ha chiesto di aderire alla sua iniziativa per garantire che l’acqua sia fornita dall’Ente Pubblico e non privatizzata. E’ una battaglia che condividiamo e facciamo nostra. Faremo in modo da non consentire questa ennesima cessione di beni comuni ed indisponibili che rappresentano la dimensione più alta dello Stato. L’acqua è un bene indisponibile e di tutti. La nostra iniziativa è dunque l’opposto delle indicazioni del Parlamento italiano che ha votato pressoché all’unanimità la cessione della distribuzione dell’acqua a degli enti privati».

Ultimo aggiornamento (Giovedì 08 Gennaio 2009 11:46)